Tutti i clienti

Ursapharm – Drastica riduzione dei costi attraverso la gestione strategica dei sinistri

Highlights

Riduzione della quota di danni dal 110% al 44

Introduzione della gestione del rischio

Ottimizzazione del processo di ritorno

Obiettivi

  • Riduzione della quota danni
  • Riduzione e consolidamento dei premi assicurativi
  • Trasparenza nelle riparazioni

Sfida

Riduzione della quota di danni 

Ursapharm, un’azienda farmaceutica con sede a Saarbrücken, Germania, è specializzata nella produzione di prodotti farmaceutici e medici per la medicina generale e l’oftalmologia e rinologia. Ursapharm è il leader del mercato dei colliri idratanti.

Come per tutte le aziende farmaceutiche, le vendite sul campo giocano un ruolo importante, e la flotta dell’azienda di circa 100 veicoli è corrispondentemente grande. Tuttavia, la percentuale di danni è diventata un problema. È aumentato continuamente nel corso degli anni ed era del 110% a cavallo dell’anno 2016/2017. Questo ha portato non solo all’aumento dei premi assicurativi, ma anche a enormi costi di riparazione. E non c’era fine all’aumento dei costi. Per il manager della flotta Philipp Mayer, c’era quindi una richiesta urgente di azione. Allo stesso tempo, cercava una soluzione strategica di gestione dei danni per tenere sotto controllo in modo permanente la quota di danni e i costi e ridurli a lungo termine.

Soluzione

File digitali dei danni e integrazione completa dei dati

Scegliendo la piattaforma di gestione della flotta Avrios, Ursapharm ha posto le basi per una documentazione trasparente e senza soluzione di continuità. In primo luogo, tutti i dati del veicolo, dei danni e dell’assicurazione sono stati digitalizzati e collegati tra loro. I file dettagliati dei danni hanno permesso a Philipp Mayer di ottenere per la prima volta una panoramica completa del numero e dell’ammontare dei danni e dei dati assicurativi associati. Gli strumenti di analisi del software hanno rivelato chiari fattori di costo come costi di riparazione elevati o ingiustificati.

Come misura immediata, tutti i processi all’interno della gestione dei danni sono stati rivisti e i regolamenti interni rivisti. Per esempio, il limite per i danni minori senza liquidazione assicurativa è stato portato a 1.500 euro. Questo ha portato a una riduzione immediata della quota di danni. Allo stesso tempo, l’azienda ha costruito una rete di esperti. Questo includeva consulenti legali ed esperti, così come officine specializzate per la riparazione economica dei sinistri frequenti. 

In un ulteriore passo, l’intero processo di restituzione è stato integrato nella piattaforma Avrios e ottimizzato. Questo ha riguardato sia la dismissione dei veicoli che la procedura di leasing. Grazie ai file dei veicoli e dei danni, il fleet manager Philipp Mayer può valutare con precisione le condizioni del veicolo alla fine del contratto di leasing e avviare le riparazioni in una fase iniziale. In questo modo, è possibile rispettare le specifiche del leasing e del produttore e generare potenziali risparmi. 

Con queste misure, Ursapharm è riuscita a ridurre la quota di danni dal 110 al 44% in due anni.

Vantaggi

Segnalazione e motivazione dei dipendenti

Per evitare futuri costi di danni e aumentare la sicurezza degli autisti, Ursapharm ha istituito un sistema di gestione dei rischi. Philpp Mayer ha utilizzato il sistema di reporting Avrios a questo scopo, al fine di controllare tutte le misure introdotte per il loro successo sostenibile. I rapporti hanno anche aiutato Ursapharm a confrontarsi con aziende comparabili e a sviluppare continuamente la sua gestione dei rischi e dei danni.

Al fine di sensibilizzare i dipendenti sulle conseguenze finanziarie dei danni, sono stati coinvolti. Gli autisti sono ora informati in dettaglio sui costi dei danni e delle richieste di risarcimento. I biglietti della lotteria annuale di Aktion Mensch fanno parte di un sistema di ricompensa. I file dettagliati dei danni hanno anche aiutato Philipp Mayer ad analizzare le ragioni e i modelli. Per ridurre il rischio di danni, i sistemi di assistenza alla guida come le telecamere e i piloti di parcheggio sono ora standard. Vengono anche offerti regolarmente corsi di formazione individuale per la sicurezza dei conducenti. I file digitali dei danni e dei veicoli sono anche qui la base, poiché mostrano chiaramente dove è necessario concentrarsi nei corsi di formazione.

Con l’integrazione del software di gestione della flotta Avrios, è stato possibile per la prima volta negli ultimi anni fiscali, sia retrospettivamente che su base continuativa, consolidare tutti i dati rilevanti dei danni in un’unica banca dati e quindi elaborarli in modo mirato.
All’inizio è un processo lungo, ma una volta che una strategia viene implementata e rispettata, a lungo termine si ripaga.

Philipp Mayer

Responsabile della flotta, Ursapharm

[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]